Fa i suoi bisogni davanti a donne e bambini. Questo sarebbe accaduto ieri mattina in pieno centro a Cassino, nella zona della stazione ferroviaria. Il protagonista del vergognoso episodio sarebbe un extracomunitario.

A denunciare l'accaduto è stato Danilo Evangelista, presidente di "Risorgimento Cassinate", che racconta quanto successo: «Un immigrato ha urinato mostrando le sue parti intime in pubblico davanti a una ragazzina e ad altre persone, dinanzi la fermata autobus della stazione di Cassino. Per me si tratta di atto osceno in luogo pubblico. Esprimo pubblicamente solidarietà alla ragazzina e a chi ha assistito a questo schifo».

Una vicenda che ha fatto scatenare i commenti e riaccende i riflettori sul problema della sicurezza in città. Tanti i messaggi di solidarietà e di denuncia. «Ancora degrado e insicurezza in pieno giorno a Cassino, in zona stazione, davanti a donne e bambini - continua Evangelista - Questi sono i risultati della mancanza di adeguati controlli: poche pattuglie di forze dell'ordine, assenza di vigili urbani, menefreghismo della classe politica. E a rimetterci sono sempre i cittadini».