Quattro incendi, tutti alla stessa ora e nella stessa zona. Sulla montagna di Patrica ai confini con i territori di Giuliano di Roma e Supino. Le fiamme sono divampate poco prima delle 23 di ieri. Il fuoco è stato circoscritto e per tutta la notte ha tenuto in allerta gli uomini della protezione civile, i vigili del fuoco, il sindaco Lucio Fiordalisio.

Questa mattina è stato necessario anche l'intervento di un elicottero per spegnere i roghi. Il primo cittadino non ha dubbi: "Si è trattato sicuramente di incendi dolosi. Sono stati appiccati quattro roghi sinergicamente e nella stessa area. Probabilmente da più di una persona. Gente che conosce bene il territorio e sa come muoversi". Il sindaco è pronto a chiedere tutti gli accertamenti del caso per cercare di fare luce su quanto accaduto.

In fumo circa 4 ettari di terreno nel comune lepino. L'incendio è stato talmente vasto che ha tenuto con il fiato sospeso anche gli abitanti dei comuni limitrofi, a Ferentino molti residenti hanno temuto che le fiamme potessero espandersi ulteriormente. Fiordalisio ringrazia i vigili del fuoco, carabinieri, volontari della protezione civile di Patrica, Supino e Ceccano per i loro interventi.