Nelle prime ore della mattinata odierna i carabinieri di Cassino hanno eseguito tre ordinanze di custodia di cui 2 in carcere ed una ai domiciliari, nei confronti di Di Silvio Antonietta, Alessio Alfredo e Francesca, rispettivamente mamma e figli, resisi responsabili di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. Per di Silvio Francesca arresti domiciliari. Secondo le prime risultanze dell'Arma guidata dal capitano Mastromanno, agli ordini del colonnello Cagnazzo, i membri della famiglia avrebbero ceduto dosi imprecisate tra marzo e giugno per un corrispettivo di 30-50 euro.