Riuscirà a soddisfare le esigenze della cittadinanza l'ambulatorio infermieristico che è stato attivato nella Casa della salute di Ferentino il 1 agosto scorso? Fino al 15 settembre il servizio osserva l'apertura limitata dalle 11 alle 13,30, dal lunedì al sabato. Dal 16 settembre non è dato sapere che cosa avverrà. La speranza dei cittadini è che venga esteso l'orario di attività perché, come scritto in precedenza, la salute non ha orario. Non è un primo soccorso, le prestazioni sono piuttosto ridotte, ma è comunque un punto di riferimento per problematiche lievi, come le medicazioni e la rimozione punti di sutura.

Ecco esattamente le prestazioni che vengono erogate dal personale infermieristico nell'ambulatorio in questione collocato al primo piano della Casa della Salute: terapia iniettiva, gestione Port, rimozione punti di sutura, medicazione semplice, clistere evacuativo e medicamentoso, posizione e rimozione catetere vescicale, educazione all'autocontrollo della glicemia, monitoraggio della glicemia capillare, rilevazione parametri vitali, istruzione delle tecniche di somministrazione terapia farmacologica e nutrizionale, istruzione ed educazione all'autogestione delle stomie digestive e respiratorie e al trattamento delle lesioni cutanee e croniche.

Per accedere al servizio è necessaria la richiesta del medico curante, ma in alcuni casi è possibile anche l'accesso diretto. Certamente la popolazione si aspetterebbe anche altri servizi e spera nell'impegno della Asl di Frosinone. Certamente l'ambulatorio infermieristico, specie con gli orari attuali, non soddisfa le aspettative della popolazione. Intanto il Comune sta provvedendo a dotare la struttura di piazza dell'Ospizio di un nuovo parcheggio. I lavori sono in corso. E' già stata realizzata la rampa d'ingresso per accedere nel retro della Casa della salute che da ottobre-novembre prossimi metterà a disposizione degli utenti dai 40 ai 50 posti macchina.