I carabinieri di Sant'Elia Fiumerapido hanno tratto in arresto L.M.L., un 26enne del posto, per evasione. Il giovane è stato colto in flagranza di reato dai militari mentre si era allontanato dalla sua abitazione, presso la quale stava scontando una condanna agli arresti domiciliari per aver commesso abusi su un'infermiera nel reparto di ostetricia del Policlinico Umberto I° di Roma, nel luglio del 2017. 
I carabinieri, la scorsa notte, hanno sorpreso l'uomo mentre dalla sua abitazione si stava recando nel centro abitato, senza alcun preavviso all'autorità preposta al controllo. Per il 26enne sono scattate le manette, al termine delle formalità di rito è stato trattenuto presso le camere di sicurezza del comando stazione di Cassino in attesa del giudizio direttissimo.