Posto sotto sequestro il velodromo comunale di Pontecorvo. I sigilli alla struttura che si trova nel complesso sportivo dei giardini dello sport a Pontecorvo sono stati posti dai carabinieri e dall'Arpa. Alla base del provvedimento notificato martedì pomeriggio ci sarebbe un problema di abbandono di rifiuti segnalato con alcuni esposti inviati alle autorità preposte.

"Gli pneumatici erano lì da decenni all'interno della pista di kokard e lo stesso è stato fatto con i carri che, dalla nascita del capannone, vengono depositati nell'area – ha affermato il sindaco Anselmo Rotondo - Sia chiaro: carabinieri e Arpa bene hanno fatto il loro dovere, tranquillamente dimostrerò che non c'è stata alcuna violazione di legge".