Stava viaggiando a bordo della sua Toyota Yaris quando all'improvviso ha perso il controllo del mezzo finendo contro un muretto della superstrada Sora-Ferentino, all'altezza del territorio di Veroli. Ferito un trentaquattrenne di Boville Ernica.

Vista la gravità delle ferite riportate, i sanitari ne hanno predisposto il trasferimento con un'eliambulanza al policlinico "Umberto I" di Roma. Sul posto sono intervenuti, oltre agli operatori del 118, i vigili del fuoco e gli agenti della polizia stradale. Durante le operazioni di soccorso il tratto della superstrada, in entrambe le direzioni, è rimasto chiuso.

La ricostruzione
Erano circa le 10 quando si è verificato l'incidente, in direzione Frosinone, poco distante dall'area di servizio. Coinvolto un solo veicolo. Una Yaris Toyota guidata dal bovillense. Alla vista dell'auto contro il muretto, immediatamente alcuni automobilisti hanno lanciato l'allarme. Sul posto il personale medico con un'ambulanza. Dopo le prime cure, però, i dottori hanno deciso il trasferimento del trentaquattrenne in una struttura più attrezzata della capitale. Necessario anche l'intervento dei vigili del fuoco.

L'elicottero dell'Ares 118 è atterrato sulla carreggiata, per poi rialzarsi in volo alla volta dell'ospedale Umberto I dove l'uomo è stato ricoverato in codice rosso. La dinamica dell'incidente è al vaglio degli agenti della polizia stradale di Sora. Il tratto è stato chiuso durante le operazioni di soccorso. Il traffico è tornato alla normalità dopo circa due ore. Inevitabili le auto in coda allo svincolo di Frosinone e al Giglio di Veroli. Il bovillense, come detto, è stato ricoverato a Roma per le gravi ferite riportate.