Convalidato l'arresto della sessantenne di Fiuggi finita nei guai con l'accusa di aver picchiato la rivale in amore, la nuova fiamma del suo ex compagno. Disposta per lei la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla vittima e alla sua abitazione.

I fatti
L'operazione dei carabinieri della locale stazione è scattata martedì scorso. La donna, già nota alle forze dell'ordine per danneggiamento, reati contro la persona, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, è stata arrestata per "violazione di domicilio aggravata e lesioni personali". I militari, a seguito di una richiesta arrivata al numero unico di emergenza 112, sono intervenuti nell'abitazione di una quarantunenne dove la sessantenne, per motivi legati alla gelosia nei confronti del suo ex compagno, dopo aver scavalcato il cancello e aver fatto irruzione in casa, dove ha trovato anche l'uomo, ha aggredito la proprietaria, procurandole lesioni. Accompagnata con un'ambulanza all'ospedale "San Benedetto" di Alatri, i dottori le hanno riscontrato una prognosi di sei giorni.
Dopo gli accertamenti di rito per la sessantenne è scattata la misura dei domiciliari. Ieri mattina la convalida dell'arresto e per lei il divieto di avvicinarsi alla sua rivale in amore