«Le dichiarazioni del Presidente Trump circa i dazi sulle automobili importate dall'Europa sono un fulmine a ciel sereno sullo stabilimento Fca di Cassino, in quanto si rischia di compromettere le vendite di Alfa Romeo negli Stati Uniti, e quindi dei modelli prodotti in Provincia di Frosinone, proprio nel momento più florido in termini di immatricolazioni sul mercato americano».

L'accorato appello giunge dal consigliere regionale di Forza Italia Pasquale Ciacciarelli, che spiega: «Mi preme evidenziare che Alfa Romeo nello scorso mese di luglio è riuscita a superare Jaguar in termini di numero di vendite negli Stati Uniti, un dato estremamente positivo anche per lo stabilimento Fca di Piedimonte San Germano ove sono prodotti i modelli di punta quali Giulia, il Suv Stelvio e Giulietta.

Auspico che il piano industriale dello stabilimento di Piedimonte San Germano possa vedere, inoltre, la produzione di nuovi modelli che favoriranno uno sviluppo economico ed occupazionale significativo nell'intero indotto, in modo da consentire anche il reintegro dei 532 ex interinali che lo scorso mese di ottobre non hanno ottenuto il rinnovo del contratto e procedere con le stabilizzazioni. Il Governo Centrale tuteli la produzione automobilistica del nostro Paese che vede, soprattutto nel caso di Fca, il mercato americano come una importante piazza. La nuova Governance Fca, nel contempo - conclude il Presidente della V Commissione Cultura, Spettacolo, Sport e Turismo della Regione Lazio, il Consigliere Regionale Pasquale Ciacciarelli - preservi la produzione degli stabilimenti italiani e mantenga gli impegni presi su Cassino Plant».