Droga nelle tasche, nel portafogli, nel pacchetto di sigarette o in auto. Droga facilmente acquistabile da uno dei tanti pusher che girano in lungo e in largo a Cassino e nel suo hinterland per piazzare le dosi.Tantissimi i "clienti" fermati per strada e controllati dai militari del Norm della Compagnia di Cassino. Sei persone nella sola città martire: un uomo di 48 anni (già censito per reati contro la persona), uno di 33 (censito per analoghi reati, nonché per reati contro il patrimonio), un giovane di 22 anni, un adonna di 47 anni più due ragazzi di 18 e 21 anni di nazionalità rumena. In loro possesso discreti quantitativi di cocaina e hashish.

A Piedimonte, due persone, un trentaseieenne e una trentunenne di nazionalità bulgara, entrambi residenti in zona e, anche loro, sottoposti a perquisizione domiciliare e veicolare, sono stati sorpresi con 2,965 grammi di cocaina suddivisa in tre ovuli in cellophane, nonchè 0,280 grammi di "hashish", contenuti in un involucro di carta assorbente, occultata nella tasca portaoggetti di uno sportello del veicolo sul quale viaggiavano. Per tutti la segnalazione e il sequestro della roba.