Il cittadino extracomunitario protagonista del video contro il Ministro Salvini, un video che nella giornata di ieri è diventato virale scatenando un acceso dibattito, è stato identificato dai carabinieri e denunciato alla autorità giudiziaria competente. La vicenda in queste ore si arricchisce così di questo nuovo particolare che di certo alimenterà ancora di più l'ampia discussione su quanto accaduto. I carabinieri comandati dal colonnello Fabio Cagnazzo e la Digos, che procedono congiuntamente, lo hanno individuato e denunciato per "diffamazione a mezzo stampa, ingiuria, con l'aggravante di aver diffamato un rappresentante di un corpo politico".