È giallo sulla morte del quarantasettenne Ivan Falasca di Pontecorvo, trovato morto nei boschi. Lunedì sarà conferito l'incarico per l'autopsia che sicuramente fornirà dettagli che potranno chiarire la morte dell'uomo. A lanciare l'allarme era stata una donna che stava percorrendo via San Rocco, nella parte bassa della città fluviale nel tardo pomeriggio di giovedì.
Il corpo riverso a terra si trovava a pochi metri dalla chiesetta abbandonata, da tutti conosciuta come Canonica. Immediatamente sono stati allertati il 118 e i carabinieri.

Da una prima analisi, con l'arrivo sul posto anche del magistrato di turno che ha disposto nell'immediatezza l'esame esterno si esclude che si sia trattato di morte violenta, non essendo state riscontrate in apparenza ferite o elementi tali da far propendere per altra ipotesi.