L'amministrazione Ottaviani ha pubblicato il bando per l'affidamento in concessione d'uso dell'impianto sportivo "Palazzo dello sport – città di Frosinone". Venerdì 24 agosto saranno esaminate le offerte relative alla procedura di evidenza pubblica, che perverranno presso l'ufficio Governance di piazza VI dicembre, nell'ambito di una modalità di carattere sperimentale che avrà la durata di 12 mesi.

L'affidamento ad una gestione di carattere privatistico si è resa indispensabile a seguito della verifica compiuta sui costi di gestione di alcuni impianti sportivi, che ha fatto emergere come, proprio per la struttura del Palazzetto del Casaleno, l'ente comunale abbia dovuto impegnare annualmente costi vicini ai 200.000 euro, suddivisi in consumi per acqua, energia elettrica e riscaldamento, unitamente al personale addetto alle operazioni di custodia, guardiania, pulizia interna ed esterna dell'area.

A fronte del valore elevato di tali costi di gestione, l'amministrazione comunale ha potuto incassare tariffe che non hanno superato complessivamente introiti per 30-40.000 euro l'anno, con notevoli ricadute sul piano dei costi pubblici. Ora, con la nuova formula di gestione, in via sperimentale, i costi saranno spostati sul concessionario, il quale avrà anche l'obbligo di riscuotere gli introiti delle società ed associazioni sportive che intenderanno utilizzare l'impianto, con tariffe calmierate secondo le quantificazioni già operate in passato dalla stessa amministrazione comunale. La partecipazione alla procedura è riservata ad associazioni sportive del territorio a mezzo del proprio rappresentante pro-tempore interessate all'utilizzazione e valorizzazione commerciale delle aree.
La data di scadenza per la presentazione delle offerte è fissata per il prossimo 23 agosto. Le modalità di partecipazione sono specificate sul sito internet del Comune di Frosinone all'indirizzo: www.comune.frosinone.it, nella sezione "Avvisi, bandi e concorsi" del canale Amministrazione trasparente e sull'albo pretorio.