Una lite, per motivi di gelosia, degenerata nel peggiore dei modi. E' accaduto ad Aquino dove nella serata di ieri, al termine di una lite verbale, un 19enne ha sferrato un pugno ad un altro giovane del luogo. Per la vittima dell'aggressione, lesioni giudicate guaribili dal pronto soccorso dell'ospedale di Cassino in 30 giorni. Per l'autore del gesto una denuncia in stato di libertà per lesioni personali. I carabinieri della locale stazione non ci hanno messo molto a risalire a lui. Non è la prima volta che si verificano episodi del genere in città, come in altri comuni della Provincia, quello che più preoccupa è che le vittime e gli aggressori siano sempre più giovani.