L'ha fatto ancora, stavolta con una spranga di ferro. L'ha minacciata e poi colpita. È stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso e ha convinto la donna a chiamare i carabinieri. Così i militari della stazione di Anagni sono intervenuti in casa della coppia. L'uomo, 27 anni, già in passato aveva minacciato la compagna e ieri l'aveva fatto ancora aggredendola con una spranga. Per lui è scattata una denuncia per lesioni personali aggravate, minaccia e detenzione abusiva di munizionamento. Infatti in casa i carabinieri hanno rinvenuto 25 cartucce calibro 12 detenute illegalmente. La donna è stata accompagnata al pronto soccorso: ne avrà per dieci giorni.

Animali segregati
I carabinieri ieri sono intervenuti anche per salvare due cani in stato di abbandono dopo una telefonata che ne segnalava la presenza in un casale dismesso, tra sporcizia ed escrementi. I due meticci, maschio e femmina, entrambi adulti, erano legati con delle catene. Sono stati affidati alle cure dei veterinari della Asl e poi trasportati nel canile di Sgurgola, mentre i carabinieri cercano chi li ha lasciati in quello stato.