Ennesimo episodio di violenza sulle donne ieri ad Anagni, dove un 27enne del luogo ha aggredito la propria compagna con una spranga di ferro. L'uomo, già censito per reati specifici, per il reato di lesioni personali aggravate, minaccia e detenzione abusiva di munizionamento, non è nuovo a simili episodi di violenza. In passato aveva, infatti, minacciato in diverse circostanza la donna. La vittima del raptus violento è stata costretta a ricorrere alle cure dei sanitari, le ferite riportate sono risultate guaribili in dieci giorni. Il compagno violento è stato invece denunciato. Nella successiva perquisizione, effettuata dai militari presso l'abitazione dell'uomo, oltre all'arma utilizzata per l'aggressione, sono state rinvenute anche cartucce per armi, illegalmente detenute.