Omicidio stradale e omissione di soccorso: questi i reati per cui è stato accusato un 21enne di Fiuggi, risultato quale responsabile dell'incidente mortale avvenuto alle 5 di ieri mattina a Sezze. Mentre i carabinieri delle stazioni di Sezze e Fiuggi stavano indagando sul fatto, il giovane si è spontaneamente costitituito in caserma, ammettendo le proprie responsabilità. Il 21enne è stato denunciato a piede libero. I fatti sono avvenuti sulla 156 Monti Lepini, poco prima dell'alba di ieri, nel territorio di Sezze, dove un 19enne, originario della Guinea, è stato travolto e ucciso mentre era in sella alla sua bicicletta. Il 21enne avrebbe investito il giovane mentre era a bordo della sua auto, per poi fuggire facendo perdere le sue tracce.

Per leggere tutti i dettagli sulla dinamica del fatto, CLICCA QUI