È stato arrestato dopo una brevissima caccia all'uomo nelle campagne di Castrocielo e assicurato alla giustizia. A tentare il tutto per tutto è stato un giovane marocchino di 24 anni durante il trasferimento a Bari per l'espulsione dal territorio nazionale. Il giovane, già noto per spaccio, era domiciliato a Scandicci in provincia di Firenze. Durante il tragitto l'uomo ha approfittato di una sosta in autogrill, a Castrocielo, ed è riuscito a fuggire. Sono stati gli uomini del capitano Nicolai a mettere le mani sul fuggitivo che in pochi minuti aveva raggiunto via Saudoni a Castrocielo, alle spalle di un noto hotel. Una volta raggiunto è stato arrestato e consegnato alle forze dell'ordine che lo stavano conducendo a Bari per l'espulsione. Tanta la curiosità di passanti e turisti che hanno notato la presenza dei carabinieri coordinati dal maresciallo Sergio Parrillo: solo grazie al rapido intervento dei militari è stato possibile rintracciare il fuggitivo e assicurarlo alla giustizia