Con l'inizio dell'estate, il commissariato di Polizia fiuggino ha intensificato i controlli nella centralissima piazza Spada, luogo abituale di ritrovo per numerosi giovani di Fiuggi ma provenienti anche dai paesi limitrofi, soprattutto nelle ore serali e nelle prime ore della notte. Così, dopo una minuziosa attività investigativa, i poliziotti della cittadina termale hanno identificato e denunciato un giovane del luogo accusato dei reati di danneggiamento, minaccia e disturbo della quiete pubblica.
Alcuni giorni fa il ragazzo, nel cuore della notte, era stato sorpreso dal proprietario di un'abitazione ubicata a ridosso della piazza mentre faceva la pipì sulla parete della casa in questione.

Una scena che aveva generato la reazione risentita del proprietario il quale lo aveva invitato a smettere subito.
Per tutta risposta, indispettito, il giovane aveva scagliato alcuni sassi contro le finestre della casa, danneggiando alcuni degli infissi esterni. Gli agenti del commissariato hanno ricostruito l'intera vicenda e identificato il giovane che è stato denunciato.
la polizia assicura che l'azione di contrasto agli episodi di vandalismo e degrado urbano proseguirà senza sosta per garantire a residenti e turisti un'estate sicura.