Un autotreno colpisce il cavo della linea telefonica provocando la caduta di ben tre pali in legno, due dei quali finiscono nel giardino di altrettante villette.

La cronaca
L'incredibile episodio è accaduto poco dopo le 7 di ieri mattina, lungo la via Morolense, nel tratto precedente il bivio per la ex Videocolor. L'autotreno con rimorchio, diretto verso la zona industriale, con i due cassoni carichi di balle di fieno accatastate, ha colpito il grosso cavo della linea Telecom sorretto da due pali, infissi nel terreno ai due lati della provinciale. Ambedue i pali hanno ceduto all'effetto del colpo, spezzandosi.

Il primo palo è finito sul muro di recinzione della villetta posizionata a sinistra della Morolense, il secondo addirittura nel giardino dell'abitazione posta esattamente di fronte; danneggiando anche mobili da esterno ed elementi illuminanti. Un terzo palo, collocato circa 50 metri più avanti degli altri due, ha ceduto finendo sul prato. Se nel momento dell'incidente si fosse trovato a transitare uno dei numerosi Tir che quotidianamente fanno la spola dalla Casilina alla zona industriale, sarebbe potuto accadere un grave incidente.

Per non parlare delle conseguenze che ci sarebbero state, nel caso in cui una o più persone si fossero trovate nel giardino delle villette coinvolte nel sinistro. Sul posto sono intervenuti gli uomini del Comando Compagnia Carabinieri di Anagni, i quali hanno deviato il traffico impedendo guai peggiori.
Chiamati dai carabinieri, sono giunti poi i vigili del fuoco di Fiuggi. L'autotreno, fatto spostare e sostare in un largario, è stato esaminato dai sottufficiali dell'Arma, i quali hanno acquisito elementi per chiarire le cause del particolare e grave episodio.