Da ieri sera l'attesissima rotatoria di San Giorgio è transitabile in tutte le direzioni. Compresa l'entrata e l'uscita da San Giorgio. Una sorpresa non certo inaspettata per gli automobilisti che attendevano l'apertura totale da un momento all'altro. I lavori che la Regione ha affidato all'Astral sono alle battute finali.
Dopo l'abbattimento dello storico cavalcavia che permetteva l'inversione di marcia sono passati diversi mesi prima di vedere l'avvio degli interventi. Poi il decollo del cantiere e presto la sua chiusura. La speranza è che il deflusso sulla affollata Cassino-mare posso trovare effettivi giovamenti come pure il vasto indotto commerciale della zona