Da quattordici anni le emozioni sono sempre le stesse. Forti. Perché forte è il ricordo. È sempre vivo. Perché Alessandra Gabrielli continua a vivere nei cuori di tutti i suoi cari. E venerdì sera nel piazzale di Fontana Pitta è brillata la stella più bella, quella dell'indimenticata modella di Ferentino. In sua memoria l'evento "Notte per una stella". Una serata di moda, spettacolo, danza, fascino, senza dimenticare uno degli obiettivi principali: la sicurezza stradale. Le parole d'ordine sono state: via il cellulare, cintura allacciata e guida corretta senza pigiare troppo sull'acceleratore. L'evento si è aperto proprio con un video sulla sicurezza stradale. Presente anche "l'Unità di Strada" che svolge attività di prevenzione.

Il concorso
A fare da apripista alla sfilata sono stati i bambini che hanno emozionato con la loro semplicità e la loro solarità. In passerella, poi, i partecipanti al concorso. La giuria ha decretato, al termine di tre quadri, elegante, casual e costumi da bagno, la reginetta di Notte per una stella e il mister, oltre ad assegnare le altre fasce. Medaglia per tutti e diversi premi per i vincitori. La serata, organizzata dall'associazione culturale Echo Management, è stata presentata proprio dal presidente Ettore Ferrara e dalla cantante Federica Roma. La regia per il secondo anno consecutivo è stata affidata a Claudio Bondatti, grande amico di Alessandra. E bellissimo il momento in cui dopo la carrellata di ragazze che hanno lasciato volare nel cielo palloncini bianchi, l'attore di Ferentino ha lanciato l'ultimo, alzando lo sguardo e mandando un bacio verso il cielo illuminato da tante stelle. Importante per la riuscita dell'evento anche la collaborazione di Stefano Rinaldi.
Presidente della giuria il criminologo Marco Strano. Sul palco ha lanciato due messaggi importanti, la sicurezza stradale e il contrasto al fenomeno dell'abbandono dei cani. E lo ha fatto nel migliore dei modi. Portando con sé il suo amico a quattro zampe. Un messaggio importante sul rispetto delle regole quando si è al volante, sulla strada, e non solo, è stato lanciato anche dal maggiore Antonio Lombardi, comandante del nucleo investigativo dei carabinieri di Frosinone, il quale ha portato all'attenzione anche il lavoro di prevenzione del comando provinciale coordinato dal colonnello Fabio Cagnazzo, rivolgendo in particolare un invito ai giovani ad essere prudenti alla guida e ad assumere un comportamento corretto. Sul palco non sono mancate poi l'energia delle ragazze di Simona Testa della Hip hop school e le straordinarie voci di Federica Roma e di Maddalena Salvadego. Tra i momenti clou lo spettacolo del fachiro "Zeno". Tra gli intervenuti, inoltre, il sindaco Antonio Pompeo e il presidente del consiglio comunale Claudio Pizzotti. I genitori di Alessandra, Franco e Marisa, insieme agli organizzatori hanno ringraziato i partecipanti e le persone che hanno collaborato alla riuscita della manifestazione in ricordo di una giovane stella che continua a brillare nel cielo.

I protagonisti
Ma veniamo ai vincitori: miss notte per una stella 2018 Assunta Iovino, secondo posto per Sara Neccia e terzo per Francesca Tomei. Miss sorriso Ludovica Viola, miss cinema Diana Ciomirtan, miss portamento Eleny Spatariu, miss fotogenia Francesca Gasbarra, miss decathlon Jessica Conti, miss echomanagement Jessica Valeri, miss resetphoto Giulia Caprara, miss bludenthal Erica Galuppi, miss Bulgarini Elisa Ferri, miss la vie est belle Anna Maria Moriariu. In passerella anche Carlotta Cecilia, Alessandra Del Monte, Giorgia De Santis e Fatima Ettarggy. Mister notte per una stella Daniele Marcoccio, mister eleganza Eugenio Puthod, mister fisico Angelo Saponaro e applausi anche per Cristiano Faraoni.