Ha accusato un malore giovedì durante le riprese di "Din Don", film che ha reso prima Roccasecca e poi Cassino veri e propri set cinematografici. Un episodio che ha purtroppo costretto l'amato e bravo interprete Maurizio Mattioli a ricorrere alle cure  dei medici del Santa Scolastica, sospendendo temporaneamente il lavoro. Quando l'attore è arrivato in ospedale le sue condizioni non sono apparse per fortuna gravi ma si è comunque reso necessario eseguire il protocollo e capire di che natura fosse. Un malore leggero che, per fortuna, ha fatto rientrare l'allarme in poco tempo.  Il comico, noto attore e doppiatore, è stato tenuto sotto controllo e per il personale del Santa Scolastica non è stato difficile apprezzare la sua cifra umana e la sua innata simpatia. Tanto che, ultimati tutti gli accertamenti, pare si sia concesso - tra una battuta e l'altra - persino per qualche scatto "fuori programma". 
L'importante è che il malore sia stato passeggero: l'attore già oggi è tornato infatti sul set con la sua innegabile simpatia e il suo modo unico di fare squadra. Un film  - "Din Don" -  che dall'inizio delle riprese a giugno non ha mai smesso di coinvolgere tutti con entusiasmo,  soprattutto nella città di San Tommaso, luogo scelto come set sul quale basare il film che nelle ultime ore ha coinvolto anche Cassino. Le riprese continuano a essere sempre molto seguite da tanti curiosi e fan alla ricerca di una foto con Battista o Salvi, Mattioli ma anche con il simpaticissimo Misticone e la bella Giorgia Wurth.