È stata rinvenuta, nel comune di Sant'Apollinare, nella frazione di Rivolozzo, una bomba ancora attiva, risalente al secondo conflitto mondiale tipologia 94-HE di fabbricazione inglese. La prefettura di Frosinone ha richiesto un intervento immediato del 6° Reggimento Genio Pionieri Comando Legione Carabinieri Lazio, specializzato nella rimozione e nella distruzione dei residuati bellici. La delicata operazione di bonifica, ha informato la prefettura in un comunicato, si può dichiarare conclusa, con precisione e senza alcun danno a persone e cose.

Prima dell'inizio delle operazioni, è stata circoscritta e messa in sicurezza tutta l'area interessata dal ritrovamento. Poi l'ordigno bellico inesploso è stato preso in consegna dagli artificieri per il trasferimento, attraverso mezzi speciali, in luogo attrezzato per il brillamento. Nelle varie fasi dell'intervento, sempre coordinate dalla prefettura, sono stati impegnati tutti gli uomini, gli strumenti e i mezzi necessari tra cui il personale sanitario specializzato. Non è il primo ritrovamento del genere nel territorio della Valle dei Santi e nel Cassinate.