Non rispondeva al telefono da un giorno: trovato senza vita nella sua abitazione A.S.G. Il corpo del settantacinquenne originario di Broccostella, ma residente da anni in località Valfrancesca, poco distante dal passaggio a livello della zona Compre, è stato trovato a terra lungo il corridoio, vicino ad un termosifone al piano terra della sua abitazione.
Il pensionato che non aveva figli viveva da solo, dopo il forte lutto accusato lo scorso anno a seguito della scomparsa della moglie.

Dell'ex muratore, conosciuto nella zona, non si avevano notizie dalla serata di domenica. Nella giornata di lunedì nessuno è riuscito a raggiungerlo telefonicamente. La preoccupazione dei cari è stata tanta fino al punto di rompere la finestra del piano terra dell'abitazione ed entrare. Alla vista del corpo senza vita a terra sono stati allertati i soccorsi, ma non c'è stato nulla da fare. Il medico legale ha potuto solo constatare il giorno della morte avvenuta domenica sera, passata l'ora della cena. Sul posto sono giunti anche i carabinieri per eseguire i rilievi del caso.

Il magistrato ha deciso di disporre sul corpo del pensionato l'esame autoptico. È stata la ditta incaricata ad eseguire il servizio funebre, la Santa Restituta di Sora, che lunedì notte ha trasferito la salma del settantacinquenne all'ospedale Santa Scolastica di Cassino dove questa mattina sarà eseguita l'autopsia che decreterà le cause di morte dell'uomo che da una prima ricostruzione tutto farebbe pensare ad un malore improvviso o a un incidente domestico. Sono sconvolti i residenti che conoscevano l'uomo e che aspettano la data dei funerali. «Da quando è venuta ha mancare la moglie era sempre triste. La sua morte è stata un vero colpo: si è ritrovato solo e la tristezza delle giornate trapelava dal suo volto», hanno detto gli amici.