Un altro colpo all'interno di un negozio di abbigliamento. Un altro colpo agli Archi dove una ragazza è arrivata in trasferta dalla provincia di Salerno per infilare in borsa capi di abbigliamento e poi fuggire via. Ma la sua presenza e il colpo appena effettuato non è sfuggito agli addetti alla vigilanza. La donna è stata fermata e la polizia, subito sul posto, ha recuperato la merce che aveva provato a trafugare (magliette, canotte, vestiti) restituendole all'attività commerciale. Per le ventottenne, un'altra ladra "trasfertista" che dalla Campania è arrivata a Cassino per trafugare merce, l'arresto per furto aggravato. In questo momento si sta svolgendo la direttissima: il giudice dovrà decidere sulla convalida e sulla misura. Intanto, poco fa, è stato convalidato l'arresto della donna di 43 anni trovata dalla squadra Pg della polizia di Stato e dal gruppo cinofili con 35 grammi di eroina nell'armadio pronta per lo smercio. Il gip non solo ha convalidato l'arresto ma ha lasciato la donna ai domiciliari.