Romeno beccato dalla polizia in autostrada con pistola e silenziatore. Scatta la denuncia all'autorità giudiziaria per possesso di armi. La pistola è stata sequestrata allo scopo di condurre le relative indagini del caso.

La ricostruzione
Gli agenti della sottosezione della polizia stradale di Frosinone, impegnati ieri mattina nei controlli per il contrasto dei fenomeni delittuosi e dei reati in genere, hanno notato un furgone nei pressi del km 626 dell'autostrada A1 transitare in direzione Napoli. Le forze dell'ordine ha deciso di effettuare un controllo dopo essersi accorti della guida, alquanto anomala, del conducente, unico a bordo, alla loro vista. Nell'ispezionare il vano di carico posteriore, inoltre, gli agenti hanno notato, sempre più, un nervosismo crescente da parte dell'uomo. Tra i bagagli, infatti, era stata occultata una pistola a tamburo con un riduttore simile a un silenziatore priva di munizionamento. Il giovane, di nazionalità romena, è stato denunciato all'autorità giudiziaria per possesso di armi, mentre la pistola è stata sequestrata al fine di condurre le relative indagini del caso.