Non si ferma la lotta agli stupefacenti da parte della polizia di stato su tutto il territorio provinciale. Il fiuto del cane "Yago" ha permesso di scovare ancora sostanza stupefacente all'interno di un'abitazione nelle campagne di Ripi.

L'operazione

Ieri mattina, intorno alle 9,30, gli uomini del reparto volanti hanno fatto irruzione, unitamente alle unita cinofile della Questura di Roma, in un casolare alla periferia di Ripi e hanno scovato un 47 enne con oltre 4 grammi di cocaina e 4 grammi di marijuana suddivise in dosi e pronte per la distribuzione. Nell'occasione sono stati rinvenuti anche un bilancino di precisione, delle buste idonee per il confezionamento delle dosi e "pizzini" attinenti al libro paga dei debitori. L'uomo è stato quindi denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti.

Guardia alta della polizia
Resta quindi alta l'attenzione della Polizia di Stato nel contrasto alla triste "piaga sociale" della domanda e dell'offerta di stupefacenti, interessando in maniera costante tutto il territorio.