Controlli notturni dei carabinieri coordinati dal luogotenentete Bruno Falena. Territorio presidiato dalle pattuglie delle forze dell'ordine nella tarda serata di sabato scorso. Il servizio, predisposto appositamente per prevenire i furti, anche alla luce dei recenti episodi registrati in centro e in periferia, è stato sicuramente efficace. Sono stati controllati individui sospetti, molti mezzi ed effettuate identificazioni. I posti di blocco erano vicini al casello autostradale, in altri punti di accesso alla città e in prossimità del centro.

Controlli serrati per garantire sicurezza, prevenire la criminalità e vigilare sul territorio. In estate il rischio di furti è più alto, l'assenza in casa dei proprietari agevola i malintenzionati che entrano in azione, colpendo spesso abitazioni isolate. Il controllo del territorio, la costante presenza delle forze dell'ordine, le identificazioni sicuramente sono importanti per garantire sicurezza e scoraggiare i malintenzionati, come pure è importante la collaborazione dei cittadini che conoscono bene le proprie zone e non possono non notare eventuali presenze sospette. Nel corso dei controlli effettuati sabato scorso non state riscontrate particolari irregolarità, centro e periferia in ordine, un sabato notte tranquillo, insomma.

Purtroppo a interrompere gli equilibri del territorio i furti in abitazioni, registrati nelle giornate scorse. Nelle mire dei ladri ville piuttosto isolate e vicine alle rapide vie di fuga come la Casilina, la 82 Valle del Liri e la Caragno. Dunque fondamentali sono le attenzioni che devono prestare i cittadini sia attraverso sistemi di sicurezza sia attraverso un controllo diretto delle zone di residenza. Intanto le forze dell'ordine intensificano i controlli.