"La Prefettura di Latina ha reso noto che il prossimo 6 luglio, come comunicato dall'ANAS alla stessa Prefettura, riaprirà il tratto della S.S. 699 interdetto al traffico veicolare dallo scorso dicembre a causa dei necessari lavori di messa in sicurezza di un pilone di sostegno del viadotto sul territorio di Terracina". Così una nota del Comune di Terracina, seguita da un commento del sindaco Nicola Procaccini. "Aspettavamo questo momento da diversi mesi – commenta il sindaco di Terracina Nicola Procaccini-. Il protrarsi dei lavori e i continui rinvii circa la riapertura del tratto in questione sembrava stesse diventando una tragica chimera. La chiusura prolungata di questa strada ha causato grandi disagi agli utenti e agli scambi economici, turistici e sociali tra il nostro territorio e la provincia di Frosinone. Non solo: anche il collegamento con la rete autostradale nazionale è diventato complicatissimo. Finalmente ci siamo e comincia anche a spezzarsi quel senso di isolamento in cui ci sentivamo prigionieri vista la coincidente vicenda del ponte sul Sisto e la questione ferroviaria non ancora risolta. Va precisato – prosegue il sindaco – che la circolazione rimarrà interdetta al traffico pesante, ma la possibilità di percorrere la Frosinone-Mare per le vetture e le moto fa tirare un sospiro di sollievo, in particolare ora che è cominciata la stagione estiva. Desidero ringraziare Sua Eccellenza il Prefetto Trio per essersi adoperata con grande impegno affinché questa vicenda giungesse ad una conclusione positiva e all'ANAS per la disponibilità a collaborare con le istituzioni locali portatrici delle istanze di un territorio fortemente penalizzato dalla chiusura della strada".