Brutto risveglio per i proprietari di una ditta di materiale da costruzione di Pignataro. Quando ieri sono arrivati in azienda hanno trovato una parte del cancello divelta e subito hanno notato che dal piazzale mancavano diversi macchinari. Solo dopo essere entrati si sono resi realmente conto di quello che era successo, erano stati portati via attrezzature e macchinari presenti non solo nel piazzale ma anche in un magazzino che si trova alle spalle del fabbricato principale. Nella notte uno o, molto più probabilmente, alcuni malviventi hanno approfittato del buio e della zona isolata nella quale si trova la struttura per entrare nella proprietà da un cancello laterale che confina con un altro stabile.

Una volta entrati hanno fatto piazza pulita portando via migliaia di euro di attrezzature, per poi dileguarsi nella notte senza lasciare traccia. I proprietari dell'azienda hanno chiamato immediatamente i carabinieri della Compagnia di Pontecorvo che giunti sul posto hanno effettuato i rilievi di rito. Tutti elementi che serviranno a ricostruire le circostanze delittuose. Resta l'amarezza degli imprenditori e degli operai per quanto accaduto, già è un momento molto particolare e il lavoro scarseggia, e un furto, per quanto possa essere sempre motivo di rabbia e disappunto, adesso è ancora più duro da affrontare. Intanto, proseguono serrate le indagini degli uomini dell'Arma. Tra le attrezzature portate via ponteggi e scale, non si esclude quindi nessuna pista neanche quella del furto su commissione.