Nella mattinata odierna, a Cassino, i carabinieri del Nucleo operativo della locale Compagnia, nell'ambito di specifici servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in genere, al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, nonché al controllo della circolazione stradale, hanno denunciato in stato di libertà per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio un 39nne di origini campane ma residente in Abruzzo, già censito per reati in materia di stupefacenti, minacce, furto e guida in stato di ebbrezza.

L'uomo, nel corso del controllo nei pressi dello svincolo autostradale dell'A1, con un movimento fulmineo estraeva dalle tasche dei pantaloni due involucri in plastica lanciandoli nel terreno erboso adiacente. A causa dell'alta e folta vegetazione, i militari riuscivano a recuperare solo uno dei due involucri in plastica, all'interno del quale erano nascosti.3,617 grammi di marijuana, sottoposta a sequestro. La successiva perquisizione personale e veicolare dava invece esito negativo;