Ennesimo incidente stradale presso l'insidiosissimo incrocio all'ingresso nord di Ferentino, lungo la Casilina. Rappresentano veri e propri spauracchi per gli automobilisti i due crocevia che si trovano all'accesso nord e quello a sud, nella zona del campo sportivo. Fanno paura e ogni giorno sono altissimi i rischi di incidenti stradali e diverse le infrazioni in cui incorrono molti automobilisti.

Ieri mattina una vettura in transito, nei pressi dell'incrocio nord, per cause da stabilire, si è improvvisamente girata sulla carreggiata. Tanto spavento per l'automobilista, ma poteva andar peggio (ieri pomeriggio altro incidente nella rotatoria Giardino). Di sera fa ancora più paura il crocevia nord, tra l'altro al buio. Si resta in attesa del rondò già finanziato. Nei giorni scorsi dovevano essere effettuati i saggi archeologici, poi rinviati per un contrattempo legato agli espropri. Per cui sono stati spostati alla prossima settimana.

Per il resto dell'iter burocratico, ad agosto 2018 sarà adottata la variante urbanistica, a settembre-ottobre 2018 seguirà l'approvazione del progetto definitivo, a novembre 2018 l'approvazione del progetto esecutivo, a dicembre 2018 la gara e l'aggiudicazione, successivamente verrà finalmente aperto il cantiere per la realizzazione dell'opera destinata a mettere in sicurezza l'incrocio. Sarebbe il caso di accelerare al massimo sui tempi dell'iter per scongiurare nuovi incidenti stradali.
Negli uffici comunali di competenza sono fiduciosi dopo che ad ottobre 2016 era stato approvato il progetto definitivo con la richiesta di finanziamento alla Regione Lazio. Il 13 luglio scorso è stato riapprovato il progetto definitivo con la modifica delle superfici da espropriare e con un importo lievitato a 888.143 euro. Pareri e autorizzazioni ok. A seguito di accordi bonari con le ditte espropriate, è stata redatta un'apposita perizia per il pagamento degli indennizzi ai proprietari dei terreni interessati, ora in fase di liquidazione.