E' evaso dalla sua abitazione di Nola, dove stava scontando gli arresti domiciliari e si è presentato spontaneamente alla polizia penitenziaria di Frosinone. Ancora da capire i motivi dell'insolito gesto compiuto da un 49enne di Nola, pluricensito per reati in materia di stupefacenti e contro il patrimonio. Il campano, senza fornire motivazioni,si è presentato nella struttura di via Cerreto. A quel punto gli agenti della penitenziaria hanno contattato i militari del Norm della locale compagnia che, accertato il reato di evasione commesso dal 49enne, lo hanno tratto in arresto in attesa del rito direttissimo.