Arrestato dai carabinieri un ex agente della polizia penitenziaria. Sono stati i militari del Comando stazione di Ferentino, guidato dal maresciallo maggiore Raffaele Alborino, ad arrestare il quarantanovenne residente nella città gigliata, in esecuzione a una specifica ordinanza di carcerazione disposta dal Tribunale di Sorveglianza di Roma. L'uomo deve scontare la pena di 1 anno, 9 mesi e 21 giorni di reclusione per spaccio di stupefacenti.

Il reato, secondo le risultanze investigative, è stato commesso nel 2014 all'i nterno della Casa circondariale di Frosinone.
L'ex agente di Ferentino, al termine delle formalità di rito, su disposizione della competente autorità giudiziaria, è stato accompagnato nella propria abitazione. Per il quarantanovenne, infatti, è stata disposta la misura degli arresti domiciliari.
La pena che deve scontare è di circa due anni.