A conclusione delle indagini avviate dopo una querela presentata da un automobilista anagnino, ieri mattina i carabinieri hanno denunciato quattro persone residenti nelle province di Frosinone e Roma ritenute responsabili di truffa aggravata e falsità materiale in concorso tra loro. I militari dell'Arma li accusano di aver redatto false dichiarazioni simulando un incidente stradale e attribuendone la responsabilità al denunciante, riuscendo così a ottenere 4.600 euro dall'assicurazione.