"Ho sentito telefonicamente il carabiniere Michele De Filippo, selvaggiamente aggredito ieri a Frosinone dal nigeriano Godsent Harmony, per esprimergli la piena solidarietà a nome di Fratelli d'Italia.- È quanto dichiarato dal Senatore di FdI, Massimo Ruspandini che ha espresso tutto il suo disappunto nei confronti della brutale aggressione avvenuta ieri mattina, ad opera del nigeriano richiedente asilo, ai danni del militare reo soltanto di aver eseguito il suo dovere e onorato la sua divisa.

"Quanto accaduto è inaccettabile. -ha proseguito il Senatore Ruspandini- Il militare dell'arma è stato brutalmente colpito solo per aver tentato di sedare una lite all'ufficio postale. Il colpevole è stato processato per essere poi rimesso in libertà nel giro di poche ore e non può essere espulso perché richiedente asilo. Tutto ciò è inammissibile." -ha concluso il Ruspandini.