Stava eseguendo alcuni lavori sul tetto di un capannone di un'azienda situata nella zona dell'Aeroporto militare di Frosinone, vicino alla ex Mtc. All'improvviso, per cause in corso di accertamento (forse per aver perso l'equilibrio o forse per un malore o per altro), è caduto rovinosamente a terra, battendo violentemente con il corpo, e forse anche con la testa, sul suolo sottostante. Un brutto volo, che poteva costare caro ad un operaio di 59 anni (le generalità non sono state rese note) che questa mattina stava lavorando sul capannone. 
Sul posto si sono subito portati i soccorsi, i sanitari del 118 per le prime cure del caso sulla propria ambulanza, e i carabinieri per i rilievi e le indagini di rito. 
Dopo le prime cure sul posto, vista la serietà delle ferite riportate nella caduta, l'uomo è stato trasferito in codice rosso presso l'ospedale "Fabrizio Spaziani" di Frosinone dove è stato ricoverato. Le sue condizioni sono serie, ma non tali da far temere per la sua vita, almeno stando a quanto trapelato.