Malviventi sempre più audaci creano il panico tra Morolo e Ferentino. La banda scatenata, nella notte tra giovedì e ieri, ha dapprima colpito in villa, in via Cerquotti, nel paese lepino. Si sono introdotti in casa di notte mentre gli occupanti dormivano.
Quando questi ultimi hanno udito i rumori hanno gridato, terrorizzati, mettendo in fuga i ladri, che però avrebbero fatto in tempo a sottrarre oggetti in oro. Come se non bastasse i malviventi hanno raggiunto una carrozzeria vicina e hanno portato via un furgone con cella frigorifera e un tir, sono fuggiti in direzione Ferentino lungo via Morolense.

Al confine con Ferentino il furgone rubato dotato di cella frigorifera, ha preso fuoco. Lo hanno abbandonato nei paraggi e hanno rubato un altro furgone, quindi sono scappati. Probabilmente gli automezzi di trasporto servono agli ignoti per commettere altri furti e quindi per essere caricati di refurtiva. Tutto sarebbe accaduto tra le ore 2 e le 5. Sui fatti malavitosi indagano i carabinieri della Compagnia di Anagni. Cresce la paura nelle zone più isolate e buie tra Ferentino e Morolo.

Nella città ernica ricordiamo il colpo notturno messo a segno ultimamente a scapito della Baldon Spa sulla via Asi Consortile. Qui oltre ai macchinari da lavoro, è stato portato via anche un furgone carico della refurtiva. I banditi sono fuggiti dopo avere sfondato la cancellata con un camion dell'azienda. Cose da film. Il furgone della Baldon, senza il resto, sarebbe stato ritrovato qualche giorno fa dai carabinieri ad Anagni. Insomma ladri ancora una volta scatenati.