Indagini a tutto campo per cercare di identificare i due banditi che giovedì pomeriggio, intorno alle 15, in via case Carbone, tra Scifelli e Colleberardi, hanno minacciato, picchiato e rapinato un anziano ottantenne che stava lavorando in un terreno vicino all'abitazione del figlio. Di aiuto alle indagini saranno anche i filmati di alcune telecamere di videosorveglianza che si trovano vicino al luogo dove è avvenuto il fatto.

Stando a una prima ricostruzione, i malviventi, con il volto coperto, hanno raggiunto l'anziano e gli hanno intimato di consegnare le chiavi di casa del figlio. Quando l'uomo ha riferito di non averle, i due uomini lo hanno picchiato e prima di fuggire hanno preso i soldi che il pensionato aveva con sé.

Nonostante le ferite riportate, il verolano ha trovato la forza di lanciare l'allarme e contattare i familiari. Sul posto i carabinieri e un'ambulanza con cui è stato trasportato in ospedale per le cure del caso.