E' stato sorpreso mentre, a bordo di un'autovettura cedeva droga ad un suo connazionale. Protagonista dell'episodio, avvenuto nella serata di ieri a Ferentino, K.L. un 27enne albanese residente nella città e già censito per detenzione illecita di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. L'uomo, alla vista dei militari della locale stazione, ha tentato di disfarsi di tre involucri termosaldati contenenti  1.5 grammi di cocaina ma il gesto non è sfuggito ai carabinieri che lo hanno bloccato e perquisito. I controlli, che successivamente si sono estesi anche all'auto ed all'abitazione del giovane, hanno permesso ai militari di rivenire ulteriori 4 grammi della stessa sostanza, oltre a 2 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi. Durante le perquisizioni, è stato rinvenuto anche materiale vario utile per il confezionamento nonché la somma contante di 70 euro ritenuta provento dell'attività illecita. Il tutto, unitamente al mezzo, sprovvisto di copertura assicurativa, è stato sottoposto a sequestro. Il 27enne albanese è stato, invece, arrestato e tradotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo. L'acquirente è stato segnalato, alla Prefettura di Frosinone, per uso personale di sostanze stupefacenti.