Cocaina nascosta in auto: corriere della droga in manette- Partito da Torrice, arrivato nella Capitale con un'auto di colore rosso, una Fiat Punto, che sarebbe stata utilizzata, in giornata, per il trasporto di sostanza stupefacente, di imprecisata quantità, da Roma verso la zona di Latina. Una notizia riservata, condivisa dal personale della Squadra Mobile e dal reparto operativo nucleo investigativo dei carabinieri di Frosinone, che ieri ha permesso di bloccare la macchina con all'interno 70 grammi di cocaina, nascosta nella tasca posteriore del sedile lato passeggero. Arrestato Adriano Battista, 38 anni, originario di Fondi ma residente a Torrice. Trovate anche placche metalliche di carrozzeria con impressi dei numeri di telaio e due targhe alfanumeriche. A bloccare il veicolo, ieri intorno alle 13, sulla Pontina, gli agenti della questura di Latina, squadra mobile IV sezione antidroga, che si sono messi sulle tracce della vettura segnalata, appunto, dalla squadra mobile e dai carabinieri del reparto operativo di Frosinone, rispettivamente coordinati dal vice questore Carlo Bianchi e dal tenente colonnello Andrea Gavazzi.
L'uomo, in evidente stato di agitazione, è stato sottoposto a perquisizione personale e veicolare. Perquisizione da cui sono stati trovati 70 grammi di cocaina, nonché placche metalliche di carrozzeria e due targhe. Materiale su cui si stanno facendo accertamenti. Battista è stato accompagnato nella casa circondariale di Latina. L'accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il trentottenne aveva un occhio nero, sembrerebbe colpito quando è andato a prendere la droga a Roma. Ma anche su questo le forze dell'ordine stanno facendo accertamenti.