Nel bagaglio degli scout c'è un oggetto importante che non può mancare: le tende. Ed è bello vedere prati "invasi" da tante tende in cui soprattutto molti giovanissimi trovano riparo. E quando, visti anche i tempi di crisi che ancora oggi attanagliano tante famiglie e associazioni, si registrano gesti di solidarietà e amicizia, allora la gioia non può che essere ancora più grande. È quanto hanno provato ieri pomeriggio anche la rappresentanza degli scout di Frosinone presente alla consegna delle tende da parte del Comune e della protezione civile. Materiale, circa 100 tende, da due posti ciascuna, che è stato messo a disposizione della Regione Lazio e che, l'amministrazione Ottaviani, ha regalato all'associazione di Frosinone, a cui appartengono circa 800 ragazzi, tra le parrocchie di Santa Maria, Ss.mo Cuore, Madonna della Neve e Sacra Famiglia). Alla cerimonia di consegna avvenuta all'interno della sede della protezione civile del capoluogo, erano presenti il consigliere comunale Corrado Renzi, che è stato uno dei promotori dell'iniziativa, l'assessore Maria Teresa Collalti, don Fabio e rappresentanti della protezione civile. Un dono agli scout che hanno accolto con grande entusiasmo, essendo, come detto una bella realtà che racchiude tantissimi giovani.
Il commento
«Un bel gesto dalla nostra città ai nostri ragazzi, in tempi difficili, tra l'altro, ancora per la crisi le parole di Roberto De Nardo Quindi se riusciamo ad allievare un po' di spese nelle tasche delle famiglie, ne siamo contenti Grazie all'amministrazione comunale che, tramite il consigliere Renzi, ha pensato alla nostra associazione». Dunque, un centinaio di tende a disposizione degli scout per le loro innumerevoli attività, sempre in prima linea, con la gioia e la determinazione che li contraddistingue.