I Carabinieri della Stazione di Frosinone Scalo hanno deferito in stato di libertà per "furto aggravato in concorso" due 44enni, un uomo ed una donna, entrambi residenti nel capoluogo e già censiti per reati contro il patrimonio. La coppia, dopo essere entrate in un noto bar della provincia ciociara, ha dunque realizzato il proprio piano criminoso: l'uomo, che aveva il compito di fare da palo, è rimasto vicino l'uscita, mentre la donna si aggirava tra gli espositori e trafugava merce nascondendola nella borsa. Approfittando del notevole afflusso di avventori, la coppia è riuscita ad andarsene indisturbata con il bottino, fatto soprattutto di bottiglie di pregiati liquori del valore di 1.200,00 euro. Una volta scoperto il furto, i gestori hanno presentato locale denuncia ai Carabinieri che, attraverso la visione delle immagini della videosorveglianza, hanno subito individuato i colpevoli. Adesso i due dovranno rispondere del reato dinanzi il Tribunale di Frosinone. I militari li hanno  proposti per l'applicazione della misura di prevenzione dell'avviso orale.