Un altro episodio di aggressione in carcere. E' successo nel pomeriggio di oggi nella Casa Circondariale di Frosinone. Un detenuto straniero si è scagliato contro tre agenti di polizia penitenziaria, intervenuti per sedare una rissa tra due reclusi. Proprio uno di questi ha preso a calci e pugni gli agenti, servendosi anche del manico di una scopa. Per il personale della Polizia si sono dunque rese necessarie le cure presso l'ospedale "Spaziani" del capoluogo.