E' stato fermato all'interno di un bar, dai carabinieri di Anagni, per un controllo ma pur di non farsi perquisire ha aggredito e insultato i militari e poi si è dato alla fuga. Protagonista della vicenda un 40enne di Gorga (RM), già censito per numerosi reati contro il patrimonio; l'uomo, allo scopo di sottrarsi agli accertamenti dei carabinieri, ha cominciato a rivolgere loro frasi oltraggiose e poi è passato dall'aggressione verbale a quella fisica accanendosi su di loro con calci, pugni e spintoni. Il 40enne ha poi cercato di darsi alla fuga ma è stato raggiunto dai militari e trovato in possesso di una dose di grammi 0,5 di cocaina. Per via della sua condotta violenta è stato arrestato con le accuse di violenza, resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale. Per lui la competente autorità giudiziaria ha disposto il regime degli arresti domiciliari.