Mano lesta. A caccia di borse lasciate distrattamente dalle mamme impegnate e spesso di corsa ad accompagnare i figli all'ingresso di scuola. Chi agisce è diventato l'incubo di tutti i genitori. Così ieri mattina davanti a un istituto è stato filmato un anziano in atteggiamento più che sospetto, vicino a una macchina dove è andato in scena un tentativo di furto, culminato con la denuncia della donna al commissariato.
Lui, un settantunenne, e il suo fedele cagnolino sono finiti al centro di un video che ha fatto anche giri social. È stata la chiamata alla polizia a permettere agli agenti di trovarlo ancora in zona e poi condurlo in commissariato. Non senza aver opposto resistenza. È stato così denunciato, sulla base anche di ricostruzioni testimoniali, sia per il tentativo di furto che per resistenza e rimesso in libertà, mancando la flagranza.
Quel che resta, è il terrore dei genitori fuori da materne ed elementari. Non è certo la prima volta. Sui gruppi whatsapp l'allerta è frequente, sempre a seguito di segnalazioni di episodi. Altrettanto celere dovrebbe essere la chiamate alle forze dell'ordine per favorire un intervento immediato e risolutivo.
A sparire sono quasi sempre le borse lasciate sul sedile quei pochi istanti necessari a raggiungere i cancelli della scuola e poi l'ingresso, e a fare marcia indietro. Difficile incastrare un malintenzionato che può facilmente confondersi tra genitori "maratoneti". Figuriamoci un settantenne con cagnolino. Ma, evidentemente,il pericolo è più insospettabile di quel che si pensi