Finisce nei guai un'azienda di Arpino. La ditta, che si occupa della lavorazione del legname, è stata controllata dai militari della Stazione Carabinieri Forestale di Sora congiuntamente al personale tecnico dell'ARPA Lazio Frosinone. Dopo le misure di verifica delle attività produttive, è stato scoperto che l'esercizio non rispettava la normativa vigente in fatto di trattamento delle acque meteoriche e di dilavamento dei piazzali, nonchè di emissioni in atmosfera. Il titolare dell'attività è stato così denunciato per aver violato la norma in tutela delle acque e dell'aria.