Doveva scontare una pena di un anno e mesi sei di reclusione per favoreggiamento, sfruttamento e induzione alla prostituzione, fatti commessi nel 2005 e 2006 a Padova, dove abitava per motivi di lavoro, perciò nella tarda serata di martedì l'uomo, sessantuno anni, che nel frattempo è tornato a vivere a Paliano, è stato arrestato.
Ad eseguire l'operazione i militari della stazione di Paliano guidata dal comandante Damiano Belloni che hanno dato seguito a una specifica ordinanza di carcerazione emessa dal tribunale di Venezia. L'uomo, dovendo espiare la pena di un anno e sei mesi di reclusione per favoreggiamento, sfruttamento e induzione alla prostituzione, è finito di nuovo in manette. I militari, dopo averlo rintracciato, lo hanno condotto in caserma e terminate le formalità di rito lo hanno condotto nella sua abitazione in regime degli arresti domiciliari dove trascorrerà il periodo della pena residua.