Furto in una azienda dismessa in via Fontana del Melo, a Frosinone. È successo nel tardo pomeriggio di ieri nella parte bassa del capoluogo. Bottino di 50.000 euro. I ladri che puntano all'oro rosso, poi rivenduto al mercato nero, sono spesso in azione. Di mira soprattutto le fabbriche dismesse. Come nel caso di ieri quando i soliti ignoti sono entrati furtivamente nell'azienda nella zona industriale portando via numeroso materiale in rame il cui valore è di circa cinquantamila euro. Scoperto il raid, al proprietario non è rimasto altro da fare che segnalare l'accaduto alle forze dell'ordine. Sul posto sono intervenuti i carabinieri per i rilievi di rito e per cercare elementi utili a dare un nome e un volto ai responsabili che sicuramente, visto il quantitativo di rame portato via, erano più di uno e avranno utilizzato un furgoncino per trafugare la refurtiva. E negli ultimi tempi sono stati anche diversi gli arresti e le denunce da parte dei militari che sono riusciti a smascherare i responsabili di furti in fabbriche soprattutto dismesse.